Perché Fare Yoga Nudi ?

Categorie: naturismo | Yoga Nudi

Tag:

Pubbicato il Ottobre 16, 2015

Perchè fare Yoga nudi è una domanda sicuramente doppia: Perché fare Yoga e perché farlo nudi ?

Per me, Luca, lo Yoga è arrivato 20 anni fa e subito mi ha affascinato, anche se lo facevo vestito :-).

Imparare ad abitare il mio corpo, l’armatura della mia anima e del mio perché in questa vita. La possibilità di mantenere con il mio corpo un dialogo costante e stabilire quello stato emotivo e atteggiamento mentale tale da influenzare positivamente il mio atteggiamento posturale.

Prova a fare questo esercizio. Chiudi gli occhi e siediti comodo, anche su una sedia o una poltrona, l’importante è che tu possa appoggiare bene gli ischi e allungare la tua colonna. Se non ci riesci, prova ad immaginare il tuo coccige penetrare la terra e raggiungere il centro magmoso del nostro pianeta. Dovrebbe essere più evidente a quel punto l’allungarsi e il distendersi della tua colonna.

Molte cantanti mi hanno detto che quando devono produrre note alte spingono i talloni a terra. Si tratta di due forze energetiche sempre presenti, una scende e l’altra sale in modo direttamente proporzionale.

Ritorniamo al nostro esercizio. Sei seduto e rilassato con la colonna allungata. Ora immagina un sorriso dentro al tuo cuore, o meglio, immagina proprio il cuore che sorride. Il cuore sorride ai polmoni e loro gli rispondono con un sorriso. Che succede alle tue spalle e al tuo petto ? Come cambia il tuo corpo quando nuove immagini e pensieri luminosi abitano la tua mente?

Questo è lo Yoga. Sentirsi Uno, con la mente, con il cuore e con il corpo. Non esiste separazione, tutto esiste insieme al resto e in interconnessione , sia dentro che fuori. Ovvero, sono connesso con me stesso e in interconnessione con gli altri.

Praticare lo Yoga con gli altri ci da proprio questa possibilità: verificare ogni volta questa splendida connessione per cui : nessun uomo è un’isola a se stante ma sempre in continua relazione con gli altri.

Tutto ciò che sento da Nudo non lo sento vestito. Nudo, per iniziare a spogliarmi di tante sovrastrutture. Nudo per essere libero e in pace con il mio splendido corpo, splendido in quanto armatura unica della mia anima.

Prossimi appuntamenti

Newsletter